La Cooperativa: diamo valore alle persone

Non c’è cooperativa senza soci. In una cooperativa di lavoro quale Cooplat i soci sono al tempo stesso lavoratori e imprenditori di sé stessi.


L’Organizzazione sociale è nata nel 1999, anno in cui venne introdotto un concetto importantissimo per la Governance della cooperativa: la separazione fra l’assetto gestionale, il management aziendale e la rappresentanza sociale.
L’organizzazione sociale è composta da:

Ufficio Soci

Coordina le attività dei Comitati soci e delle Sezioni soci e promuove iniziative sui territori; in collaborazione con tutte le altre funzioni della Cooperativa redige il Bilancio sociale.


Inoltre
• Si occupa della comunicazione e dell’informazione sociale
• Propone e gestisce iniziative sociali a carattere nazionale
• Relaziona al Consiglio di Amministrazione circa i programmi, le iniziative e le proposte dell’organizzazione sociale, sollecitando l’eventuale destinazione di risorse economiche
• Ottimizza e pianifica le risorse disponibili

Comitato Soci

Sono eletti ogni tre anni dai soci della cooperativa nelle assemblee separate, in concomitanza con il rinnovo del Consiglio di amministrazione.


Attualmente (2016) sono operativi 8 Comitati soci, espressioni delle sezioni soci dei territori di Firenze, Siena, Livorno, Piombino/Elba, Grosseto, Massa/Versilia/Lucca, Piemonte e Sardegna. Ogni Comitato nomina un proprio responsabile e il numero dei componenti del Comitato è in relazione al numero di soci della sezione.

Il Coordinamento dei Comitati soci ha regolari incontri con la Presidenza per discutere e proporre all’ordine del giorno importanti tematiche sociali e aziendali.
I Comitati esercitano infatti un ruolo importante in cooperativa: in quanto organismi territoriali con una funzione fortemente propositiva, hanno avuto il merito, nel tempo, di garantire un maggiore coinvolgimento dei soci e la loro alla partecipazione attiva alla vita della cooperativa.

I Comitati soci inoltre:
• Esprimono un ruolo propositivo sui temi legati alla qualità sociale, alla cultura cooperativa e ai problemi inerenti l’informazione e la comunicazione.
• Promuovono iniziative tese all’accrescimento culturale dei soci.
• Promuovono attività che favoriscano le relazioni sociali tra i soci e la creazione di un’identità collettiva, anche attraverso iniziative di tipo ludico e ricreativo.
• Operano per la creazione di vantaggi e opportunità rivolte al corpo sociale
• Promuovono, coinvolgendo tutti i soci, iniziative di solidarietà nei confronti di situazioni di disagio esterno alla cooperativa
• Segnalano la necessità di iniziative di solidarietà interna

Le Sezioni dei Soci

Sono gli ambiti territoriali operativi dove sono presenti almeno 50 soci.


La composizione delle Sezioni soci è legata alla presenza di lavoro su un determinato territorio e al conseguente nucleo di soci che si viene a creare.
Le Sezioni svolgono un’azione di stimolo nei confronti dei Comitati soci per le attività sociali e solidaristiche ed esprimono le candidature per le elezioni dei Comitati soci.
Le Sezioni soci sono 8 e hanno (dati bilancio 2015) la seguente composizione:

Firenze: 412 soci
Versilia/Massa/lucca: 157 soci
Grosseto: 30 soci
Piemonte: 92 soci
Livorno: 302 soci
Piombino/Elba: 67 soci
Siena: 121 soci
Sardegna: 101 soci

Un obiettivo fondamentale dell’organizzazione è quello di favorire la crescita di una cultura aziendale e la partecipazione consapevole dei soci alle vicende della cooperativa. Tra i suoi ruoli rientra quindi quello della Comunicazione sociale, che prevede appuntamenti annuali calendarizzati quali:

Presentazione del Bilancio di previsione (incontri informali con i soci nella seconda metà di febbraio)
Approvazione del Bilancio ordinario (Assemblee separate e Assemblea dei delegati entro il mese di giugno)
Presentazione del Bilancio semestrale (incontri informali con i soci in ottobre)
Presentazione del Bilancio sociale (congiuntamente al Bilancio economico)
Organizzazione degli incontri di fine anno.

Borse di Studio
Anche per il 2017 è attivo il bando per la domanda per le Borse di studio per i figli dei Soci. Il Bando prevede 15 borse di studio di 1000 euro ciascuna ed è riferito all’anno scolastico 2015/2016.
Si ricorda che la scadenza per la presentazione delle domande è “tassativamente” il giorno venerdi 9 Giugno 2017, entro le ore 18,00.

Scarica il Bando per le Borse di studio 2017

Bando borse di studio 2017

Scarica il Modulo di domanda per le Borse di studio 2017

Modulo domande Borse di studio 2017

Scarica il Verbale Borse di studio 2017

Verbale borse di studio 2017