scuole

Cooplat per le scuole con Ctt Nord

In Home, News by Enrica Stellatelli

L’iniziativa natalizia con le scuole è un segnale di speranza e di attenzione ai bambini e alle nostre comunità


Da dodici anni la Compagnia di Trasporti Toscana indice un concorso  dedicato al Natale rivolto ai bambini delle scuole toscane delle classi seconda e terza primaria. Quest’anno, in collaborazione con gli Uffici Scolastici di Livorno, Pisa, Lucca e Massa Carrara, cui negli ultimi due anni si sono  aggiunte Prato e l’Azienda di trasporti Cap, l’iniziativa  ha coinvolto circa ventimila alunni  di mille classi. I numeri, come sempre  straordinari, dimostrano quanto questa manifestazione sia amata e apprezzata da bambini, insegnanti e famiglie.


Viste le ben note restrizioni in cui sono costrette a lavorare le scuole a causa della pandemia Ctt Nord, a differenza delle edizioni precedenti, ha deciso di destinare tutte le somme raccolte dagli sponsor, tra cui Cooplat,  per premiare le classi con buoni spesa, utili per l’acquisto di materiale didattico. Tutte le classi partecipanti all’iniziativa riceveranno quindi  degli omaggi.  Le classi che, a detta della giuria, avranno prodotto le frasi più belle o che avranno ricevuto più like sulla pagina Facebook di Ctt Nord, si aggiudicheranno anche ingressi ai musei. L’iniziativa ha lo scopo di avvicinare i più giovani all’utilizzo del mezzo pubblico. I bambini apprezzano però anche di essere messi al centro di una riflessione sul Natale, una festa a loro così cara e piena di magia.  

“Anche quest’anno pur nelle difficoltà  per la pandemia – ha commentato il presidente di Ctt   Nord Giuseppe Gori –  abbiamo voluto fortemente portare avanti  la manifestazione, quale segnale di speranza e attenzione ai bambini e alle nostre comunità”.
Cooplat ha aderito volentieri all’iniziativa in qualità sponsor, contribuendo così, in questo Natale  davvero particolare,  a regalare una  bella festa ai bambini e alle loro famiglie. E a donare anche –  come ha commentato Donatella Buonriposi, Dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale 9 Lucca-Massa Carrara –  un’emozione e un sorriso a tutti coloro che soffermeranno il loro sguardo sul pensiero di un bambino. Perché ora più che mai c’è bisogno di un pensiero di Natale.