Immigrazione: l’integrazione possibile.

In Home, Laboratorio Interculturale News, Legacoop, News by Enrica Stellatelli

“Immigrazione: l’integrazione possibile”. Su questo tema il prossimo 1 dicembre, nella sede del Consiglio regionale a Reggio Calabria, su iniziativa di Legacoop Calabria,  si terrà un confronto con istituzioni, politica, rappresentanti della Chiesa, della cooperazione e del terzo settore per analizzare il fenomeno più complesso dell’era attuale e per individuare le risposte e gli strumenti migliori per governarlo.

Arricchita dalla partecipazione del presidente di Legacoop Mauro Lusetti, del governatore calabrese Mario Oliverio e del presidente del Consiglio regionale Nicola Irto, la giornata di riflessione si articolerà su una serie di incontri e dibattiti che metteranno al centro dell’attenzione soprattutto storie e testimonianze sul tema dell’immigrazione e dei passaggi successivi,  come l’accoglienza e l’integrazione, declinati anche come una grande opportunità di crescita sociale ed economica per i territori.

Cooplat porterà la sua esperienza quasi trentennale di integrazione attraverso il lavoro. Sarà presente il Presidente Fabrizio Frizzi, che ripercorrerà, anche grazie ad un breve video riassuntivo, la storia della presenza di personale straniero immigrato in cooperativa. Una storia iniziata negli anni ’90, con la nascita del Progetto Cooperative per la Città di Firenze, e poi proseguita con una crescita esponenziale dei lavoratori stranieri dal 2000 in poi. Oggi i lavoratori stranieri in cooperativa rappresentano un sesto degli oltre 3000 addetti e provengono da  41 diversi paesi.  Tutto questo fa di Cooplat un vero Laboratorio interculturale, che ha il suo collante nel lavoro, inteso come elemento fondante dell’identità e della dignità dela persona, ma anche come opportunità di stare insieme per conoscersi e riconoscersi.

Scarica il programma