#Tu da che parte stai? Un fiore per Artemisia

In Artemisia, Home, News by Enrica Stellatelli

Cooplat distribuirà tra i soci 300 fiori come simbolo di impegno contro la violenza su donne e bambini

“#Tu da che parte stai? Indossa un fiore e prendi posizione!” . E’ questo il titolo della  nuova campagna di raccolta fondi contro la violenza alle donne e ai bambini promossa dall’associazione Artemisia. Una campagna che ha per simbolo una spilla con un fiore rosso, realizzato nella nuova sartoria della cooperativa sociale Flo e che è sostenuta da tante realtà. Tra queste Toscana Aeroporti (che ha dato il via a una campagna di sensibilizzazione dopo la morte della propria dipendente Michela Noli, uccisa dall’ex marito lo scorso 15 maggio. Oppure Findomestic, che lo scorso mese ha introdotto un accordo sindacale che estende da 3 a 4 mesi nell’arco di 3 anni il diritto della donna vittima di violenza all’ astensione retribuita dal lavoro, utilizzabile anche a re, o su richiesta la concessione del lavoro part-time o lo spostamento in altre città. Con Artemisia ci sono anche General Electric, Arci e nat8ralmente Cooplat, che con Artemisia ha rinnovato il protocollo per l’inserimento lavorativo di donne vittime di violenza. L’iniziativa ha il patrocinio del Comune di Firenze.

«Il terreno su cui cresce la violenza che sfocia in atti eclatanti –  commenta  la presidente di Artemisia Teresa Bruno – è fatto di gesti abituali e frasi stereotipate che ci riguardano tutti e tutte fin da bambini. Frasi e gesti che vengono riprodotti anche negli slogan pubblicitari e nei programmi televisivi che limitano la nostra libertà e il modo di essere donne e uomini». Continua Bruno: «Questi comportamenti, gesti, modi di pensare rendono invisibile la violenza. Per questo motivo abbiamo deciso insieme alla cooperativa sociale Flo di realizzare dei fiori rossi da indossare come spille. Perché ad ogni età e in ogni occasione si possa mostrare con un fiore indossato da che parte stiamo. Perché un piccolo fiore rosso all’occhiello possa darci l’occasione di affrontare l’argomento con amici, in famiglia, al lavoro. Perché un fiore possa essere occasione di cambiamento individuale e collettivo. Un’occasione per diffondere una cultura del rispetto».

I fiori si possono trovare presso Flo Concept Store in Lungarno Corsini, 30/34 R Firenze, presso il Centro antiviolenza Artemisia in via del Mezzetta 1 int, con una donazione di 3 euro, presso l’aeroporto di Firenze e in occasione di vari altri eventi sul territorio.

Cooplat ha già prenotato 300 pezzi. Sarà inoltre avviata una sensibilizzazione alla campagna tra i soci lavoratori, dando così continuità al rapporto stretto con Artemisia:  una  testimonianza della nostra concreta e decisa adesione al contrasto alla violenza sulle donne e sui bambini.

Cooplat per Artemisia