La “grande alluvione del ’66”

In 70 anni, Home, News by Enrica Stellatelli

Siamo lieti di segnalare che giovedì 19 maggio (ore 16,30), all’interno dell’iniziativa del Maggio dei libri, la Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze presenterà il numero speciale della Rivista “Testimonianze” dedicato al cinquantesimo anniversario della “GRANDE ALLUVIONE” del 1966. Il volume sarà presentato dai direttori dei quotidiani fiorentini: Sandro Bertuccelli (la Repubblica – Firenze), Pierfrancesco De Robertis (La Nazione) e Paolo Ermini (Il Corriere Fiorentino). Interverranno, insieme a Luca Nannipieri e coordinati da Piero Meucci, dopo i saluti del Direttore della Biblioteca Nazionale, Luca Bellingeri, del vicesindaco di Firenze Cristina Giachi, dell’assessore regionale Federica Fratoni, di Mauro Perini (presidente di Water Right Foundation) e di Gisella Guasti, responsabile del Laboratorio di Restauro della BNCF.

Le conclusioni sono affidate a Giorgio Federici e a Severino Saccardi, attuale direttore della rivista. Massimo Salvianti leggerà brani del volume. Verranno anche proiettate foto dell’alluvione.

La storia di Cooplat è strettamente legata alla terribile alluvione di Firenze del novembre 1966 e alla Biblioteca nazionale centrale. I soci Cooplat, come ben racconta il libro “Lungo i Binari del Tempo”, di recente aggiornato in occasione del nostro 70°, furono infatti protagonisti nella nascita del Laboratorio di Restauro dei libri danneggiati dalla piena dell’Arno.
Quest’anno dunque le celebrazioni dei nostri 70 anni (Cooplat è nata nel 1946) incrociano la ricorrenza dei 50 anni dell’alluvione.